Sign in to your FairAdvisor account

Not a FairAdvisor member

Join us

Forgot?

Save time

Forgot your password?

We will send you an e-mail to reset it

Back
Close it

Nasce Mecfor, la nuova fiera per l’industria meccanica e manifatturiera: a Parma dal 2021

Un nuovo salone b2b a Parma: si chiamerà Mecfor, vedrà la sua prima edizione dal 25 al 27 febbraio 2021 e sarà organizzato da Fiere di Parma e Ceu – Centro Esposizioni Ucimu, ente collegato con l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione.Nel 2021 Mec-Spe, la fiera per l’industria manifatturiera organizzata da Senaf, che in questi anni si è tenuta a Parma, si sposterà a Bologna. In contemporanea alla fiera Mec-Spe si teneva il salone Subfornitura; Fiere di Parma ha quindi deciso di creare una nuova fiera, Mecfor, che sarà composta da tre saloni distinti ma integrati: Subfornitura, Turning e Revamping.Fiere di Parma è un polo fieristico moderno e soprattutto baricentrico rispetto ad un territorio che si concentra principalmente nel comparto delle tecnologie: nel raggio di appena 200 km è concentrato infatti il 70% delle aziende che operano nel settore meccanico ed alimentare. Grazie a manifestazioni come SPS, Cibus Tec e alla pluridecennale presenza di Subfornitura in Fiere di Parma, la futura manifestazione potrà inoltre beneficiare del solido network di relazioni di cui è dotato il polo fieristico, sia a livello nazionale che internazionale, mettendolo a fattor comune con l’esperienza di Ceu – Centro Esposizioni Ucimu.Mecfor nasce per rispondere alle esigenze dell’industria metalmeccanica che rappresenta una quota importante del settore manifatturiero, dell’export e dell’occupazione in Italia.Mecfor si concentrerà su tre giornate e avrà già per l’edizione di partenza la disponibilità del moderno padiglione 2, per una superficie di 24.000 mq. Mecfor aggregherà in modo innovativo tre sezioni corrispondenti ad altrettanti saloni indipendenti e perfettamente sincroni con la domanda del mercato di flessibilità produttiva, di macchinari innovativi e rispondenti anche ai criteri di sostenibilità ambientale.Un principio, questo, interessante, per l’utilizzatore che può trovare un’offerta più conveniente in termini economici senza derogare alla qualità, considerato l’alto livello dell’esposizione dei macchinari che dovranno essere tutti rispondenti ai criteri previsti da Industria 4.0.D’altra parte il valore della proposta di questo salone è legato anche alla capacità di rispondere alle...
Continue reading

2019-12-04 Source: InnovationPost.it

By continuing to use this site you consent to the use of cookies on your device as described in our Statement on Cookies unless you have disabled them. You can change your Cookie settings at any time but parts of our site will not function correctly without them.     [OK]